Striscione_RinnoviamoPA_300x60_page-0001

SCIOPERO LAVORATORI PUBBLICI: ANCHE A MILANO GRANDE ADESIONE AL PRESIDIO E TRA IL PERSONALE CHE NON SI FERMA MA PROTESTA

Si è tenuto con grande partecipazione questa mattina a Milano sotto la sede di Regione Lombardia il presidio unitario organizzato dalle segreterie territoriali di CGIL, CISL e UIL della Funzione Pubblica in occasione della giornata di sciopero indetta a livello nazionale.

“Siamo soddisfatti della buona riuscita della mobilitazione – dichiara Laura Olivi Segretario Generale Cisl FP Milano metropoli – non solo per il presidio che abbiamo organizzato sotto la sede di Regione Lombardia ma anche per la partecipazione simbolica dei colleghi che sul posto di lavoro hanno garantito i servizi minimi ma hanno voluto condividere intenti e motivazioni dello sciopero attaccando un adesivo alla loro divisa di lavoro “non mi fermo ma protesto”.

“E’ arrivato il momento di dare a tutti questi lavoratori risposte adeguate – conclude Olivi – per ottenere un concreto rinnovo della pubblica amministrazione sono necessari: un piano straordinario di assunzioni nelle pubbliche amministrazioni e la stabilizzazione delle lavoratrici e lavoratori precari. più sicurezza per le lavoratrici e i lavoratori pubblici, sia rispetto al Covid-19 che rispetto alle continue aggressioni che subiscono sui luoghi di lavoro;  Il rinnovo contrattuale è un diritto, e non solo per i legittimi incrementi economici ma anche per il  valore e riconoscimento alle professionalità” 

All’iniziativa sono intervenuti inoltre anche i segretari della Cisl di Milano e della Lombardia, Carlo Gerla e Ugo Duci.

  • Facebook
128699956_3484170738367611_1622500155499
128627667_3486390784812273_8692968426779
Manifesto70x100STAMPA_9dicembre_page-000
Volantino_Sciopero_9_dicembre_v3_page-00

Foto dell'evento 9 Dicembre